Una memoria da donne

Che gli uomini e le donne provengano da pianeti diversi è ormai una realtà universalmente riconosciuta.

L’ennesima conferma arriva da uno studio americano, che dimostra come i due sessi siano differenti anche nella memoria.

Quella delle donne, infatti, è migliore e il merito sarebbe degli estrogeni, gli ormoni femminili che si comportano come veri e propri protettori del cervello.

L’assenza di questa protezione nei maschietti sembra essere la causa dell’abbassamento di capacità mnemonica che il sesso forte subisce specialmente dopo i 40 anni. Per di più, la ricerca ha evidenziato come la parte che controlla la memoria, l’ippocampo, sia più piccola negli uomini che nelle donne.

E forse è anche per questo che le femminucce hanno una mente sempre pronta ad intercettare i più piccoli dettagli, senza dimenticare mai nulla.

Insomma, se il vostro uomo si dimentica anniversari e date importanti non prendetevela con lui. Non è che non è attento o non vi ama più, è solo che è fatto proprio così. Non è colpa sua, ma degli ormoni.

Tags: