Spaghetti arraganati

Spaghetti arraganati

Tempo di preparazione

45 minuti

Difficoltà

Molto facile

Dosi

4 persone

Ingredienti:

per 4 persone:

 

  • Spaghetti di Gragnano IGP, 250g
  • Pomodorini, 800g
  • Origano, 1 cucchiaio
  • Aglio bianco biologico, 2 spicchi
  • Basilico, 8 foglie

  • Acqua, 100ml
  • Olio extra vergine di oliva 100% italiano, 5 cucchiai
  • Sale fino iodato, q.b.

Preparazione

Aprite la vostra confezione di pomodorini e riponeteli in un recipiente
per poi schiacciarli delicatamente a mano.
Schiacciate l’aglio, sbucciatelo e tagliatelo a lamelle sottili.

Poi aggiungetelo ai pomodorini insieme ad un pizzico di sale, l’origano e le foglie di basilico.

Infine, condite il tutto con un filo d’olio extra vergine di oliva, mescolate bene e tenete da parte.

Procedete spezzando gli spaghetti aiutandovi con un canovaccio.

Riponeteli in un recipiente e versatevi sopra un filo d’olio,
mescolando bene con le mani per ungere uniformemente la pasta.

A questo punto prendete una pirofila da forno e versate all’interno metà dei pomodorini conditi preparati in precedenza, disponendo poi gli spaghetti in uno strato uniforme.

Infine, ricoprite la pasta con i restanti pomodorini conditi per poi versare l’acqua a filo lungo i bordi della pirofila.

Aiutatevi con della carta da cucina per pulirla bene.

Cuocete gli spaghetti arraganati in forno preriscaldato a 220°C per 15 minuti, abbassandolo poi a 175°C e lasciando cuocere per altri 20 minuti.

Una volta sfornati, lasciateli riposare una decina di minuti per poi portarli in tavola e sorprendere con semplicità!