L’ARTE DEL FARE IN CASA: SANO RITORNO ALLA TRADIZIONE CON LE FARINE CONSILIA

La dieta mediterranea riprende la tradizione di preparare in casa i piatti da portare in tavola. Ecco allora la riscoperta di poter preparare con le proprie mani il pane, la pasta, i dolci e non solo, che per una loro migliore riuscita devono essere realizzati con delle farine di qualità. Per questo motivo la centrale di acquisto Consorzio Sun – Supermercati Uniti Nazionali gruppo di acquisto attivo nel nord e nel centro Italia al fine di rispondere ad un cliente sempre più attento ed esigente si è affidato ad uno dei più importanti impianti molitori italiani ovvero Il Molino F.lli Chiavazza per la produzione di farine con il marchio del distributore Consilia. Da oltre cinquant’anni Il Molino produce farine di grano tenero e confeziona, con il proprio marchio e per conto di private label, un’ampia gamma di sfarinati e prodotti destinati al consumo domestico e professionale. La territorialità e la qualità sono tra i tratti distintivi delle tante referenze prodotte con il brand Consilia che si possono acquistare nei diversi punti vendita delle aziende aderenti al Consorzio Sun che sono: Magazzini Gabrielli, Italbrix, Cadoro e Gros, con una presenza particolarmente capillare nei territori in cui operano. Tra le tante referenze dunque vi sono le farine Consilia che rientrano nella linea “Saper Scegliere”.

L’ampia gamma di sfarinati a marchio Consilia risponde alle principali destinazioni d’uso del cliente finale. Nel caso del frumento vanno distinti i prodotti ottenuti dalla molitura del frumento tenero da quelli ricavati dal grano duro. Dal primo si ottengono farine, impegnate principalmente nella panificazione e nella produzione di prodotti da forno, dal secondo si ricava la semola rimacinata per panificazione e la semola (semolino) usata in prevalenza per pasta fresca, gnocchi alla romana e semolini dolci. Tra le farine di grano tenero sono presenti a marchio Consilia due farine base (farina tipo 0 e farina tipo 00), adatte per le principali destinazioni domestiche, e altre farine con destinazioni specifiche: per pizza, dolci, antigrumi e manitoba. Queste ultime si differenziano sia in termini di composizione chimica, sia per le loro caratteristiche reologiche che le rendono particolarmente adatte a specifiche lavorazioni. In particolare la Farina di grano tenero tipo “00 Antigrumi” è adatta per pasta fresca, gnocchi e preparazioni di pasticceria, mentre la tipo “0 Manitoba” è una farina di forza, caratterizzata da una elevata stabilità, adatta per prodotti lievitati, rifreschi di lievito madre, pizze e focacce soffici, pani soffiati e tipo ciabatta (lievitazione biologica). Infine tra le farine Consilia c’è la farina di mais precotta per la preparazione di polenta in soli 5 minuti.

“Una maggiore attenzione alla propria alimentazione ma anche una maggiore attenzione al portafoglio – ha commentato Stefano Rango direttore generale Sun – ha portato ad un ritorno alle origini dove numerosi cittadini riscoprono l’arte del saper fare in casa molti prodotti che poi portano in tavola. Per rispondere alle esigenze dei nostri clienti e dare loro un prodotto di alta qualità ci siamo affidati dunque ad una azienda che da anni produce con sapienza e professionalità le farine, tra gli ingredienti principi della cucina fatta in casa. E per garantire al cento per cento la qualità del prodotto Consilia abbiamo attuato una serie di collaborazioni con importanti multinazionali del settore impegnate nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni per migliorare gli standard qualitativi attraverso servizi mirati per le filiere alimentari, nutrizionali e ambientali”.

“La collaborazione tra la nostra azienda e il gruppo SUN è in essere da molto tempo” – ha precisato Luigi Chiavazza, amministratore dell’omonimo molino. “Negli ultimi anni il consumo di farina in pacchetti è cambiato, è stato favorevolmente condizionato da diversi fattori; non ultimo il piacere e la convenienza di cucinare in casa, una tendenza alimentata da molte trasmissioni televisive di successo, da foodblogger e da numerosi prodotti editoriali ricchi di ricette. Per questa ragione è importante – a nostro avviso – ampliare la presenza a scaffale con nuove farine e miscele con una specifica destinazione d’uso che consentono di ottenere migliori risultati nelle preparazioni domestiche”.