Il primo SMS

“Per me era solo un normale giorno di lavoro. Avevo 22 anni, ero nella sede Vodafone a Newbury, in Inghilterra. Lavoravo per Sema Group, che stava mettendo a punto il sistema. Ero nervoso come accade quando si prova un nuovo prodotto”.

Racconta Neil Papworth, l’ingegnere ventiduenne che il 3 dicembre 1992 ha il privilegio di inviare il primo SMS inviato da essere umano.

“Il destinatario, Richard Jarvis, era a una festa di Natale. Così scrissi il messaggio di auguri, che comparve sul suo telefono”

Probabilmente, se avesse capito subito l’importanza del suo gesto, avrebbe scritto qualcosa di più epico di “Merry Christmas”.

Solo anni dopo, Neil si accorge di essere entrato nella storia. Il 3 dicembre 2002, infatti, viene sommerso di chiamate e richieste d’intervista. Si accorge anche che è il decimo anniversario dell’SMS.

Il primo messaggio però non è ancora quello che conosciamo, è inviato da un computer, il servizio è interno alle aziende, ed è gratuito. Ma Neil non riceve risposta. I telefoni non hanno ancora tasti alfabetici e possono solo ricevere.

Nel 1994, Vodafone capisce il potenziale dell’SMS e lo propone al pubblico, che da quel momento inizia a preferirlo alla chiamata, cambiando il proprio modo di comunicare e le proprie abitudini.

Però non tutto ciò che è bene finisce bene. L’SMS non è solo una rivoluzione tecnologica, ma anche linguistica. I 160 caratteri che il tedesco Friedham Hillebrand ci impone tirannicamente (perché, secondo lui, sufficienti per una risposta veloce) ci spingono a inventare abbreviazioni e sigle che fanno rabbrividire i puristi della lingua, e non solo.

E oggi chi se lo ricorda più un SMS? Gli spietati sistemi di messaggistica online, come WhatsApp, lo hanno spodestato dal trono, tanto che quando le compagnie telefoniche ci propongono centinaia o migliaia di SMS gratuiti la domanda spontanea è: cosa me ne faccio?

Buon compleanno SMS, hai solo 25 anni ma sei già un vecchietto.

Fonti:

focus.it

https://www.focus.it/tecnologia/innovazione/gli-sms-compiono-20-anni

repubblica.it

http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/12/03/news/20_anni_dal_primo_sms-47989484/

corriere.it

http://www.corriere.it/tecnologia/mobile/2012/12/l-uomo-che-con-gli-auguri-cambio-la-storia-dei-cellulari-benedetto_e6156cca-3c52-11e2-bc71-193664141fb2.shtml

virginradio.it

http://www.virginradio.it/news/extra/222328/il-primo-sms-20-anni-fa-per-natale-ecco-la-storia.html