I vantaggi di una scelta integrale

Che i cereali integrali, ovvero non raffinati, facciano bene al nostro organismo, lo sapevamo già da tempo. Quello che fino ad oggi non sapevamo è che, oltre alle fibre, essi contengono sostanze bio-attive protettive che ci permettono anche di vivere più a lungo.

Secondo uno studio pubblicato su Nutrition Research Reviews da Anthony Fardet, dell’Unità di nutrizione umana dell’INRA (Istituto Nazionale Ricerche Agricole, Francia), infatti, sono tantissimi i composti nascosti nelle parti più esterne dei chicchi che vengono sottratti e letteralmente buttati via attraverso la raffinazione del riso e delle farine usate per pane e pasta.

Un grave spreco per il nostro benessere, dato che queste sostanze possono offrirci talmente tanti benefici da diminuire il rischio cardiaco e la mortalità.

Per esempio, alcuni costituenti del seme di grano intero contribuiscono a proteggere cuore e circolazione e svolgono un’efficace azione antiossidante. Non solo, uniti alle fibre, possono salvaguardare l’apparato digerente, le funzioni cerebrali e agire contro depressione, ansia, diabete e tumori.

E i vantaggi non finiscono qui, perché il consumo di cereali integrali ci aiuta anche a tenere il peso sotto controllo, dal momento che la fibra di cui sono ricchi riempie lo stomaco senza apportare calorie.

Insomma, per chi ancora non l’avesse fatto, è arrivato il momento di convertirsi a una alimentazione più salutare, magari partendo proprio dai crackers integrali della linea Scelte su Misura Consilia.

Tags: