Giornata mondiale della non violenza: un momento per riflettere

Giornata mondiale della non violenza: un momento per riflettere

La giornata mondiale della non violenza è stata istituita nel 2007 dall’assemblea generale delle Nazioni Unite. È un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore della non violenza, non a caso il 2 ottobre, il giorno della nascita di Gandhi.

Il ministro degli Esteri indiano, Anand Sharma, ha presentato nel 2007 all’assemblea generale dell’Onu la risoluzione in cui dichiarava che «La non violenza è la più grande forza a disposizione del genere umano, è più potente dell’arma più distruttiva che l’uomo possa concepire».

Gandhi ha dimostrato che le proteste pacifiche potrebbero fare molto di più delle aggressioni militari, come ha dichiarato il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon. Principi sanciti, grazie all’influenza di Gandhi, nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo adottata nel 1948. Ki-Moon continua che in questa giornata l’invito esteso a tutti è quello di contrastare le intolleranze e creare solidarietà tra gli esseri umani.

La filosofia della non violenza non significa passività ma sovvertire gli schemi con forza di volontà. È un metodo d’azione e stile di vita, diverso dal pacifismo, che invece lotta per il disarmo.

Fonte:

http://www.lifegate.it/persone/news/il-2-ottobre-e-la-giornata-internazionale-della-nonviolenza