Giornata mondiale dei diritti umani.

La Giornata mondiale dei diritti umani è una celebrazione che si tiene in tutto il mondo il 10 dicembre di ogni anno per ricordare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1948.

La Dichiarazione, infatti, è un importante documento redatto dagli Alleati in risposta alle ingenti perdite umane causate dalla Seconda Guerra Mondiale. La carta rappresenta un importante passo nella storia dell’uomo in quanto è un codice etico fondamentale ed è il primo documento a sancire universalmente i diritti che spettano all’essere umano, a prescindere dall’epoca storica e dalla provenienza geografica.

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è composta da un preambolo che enuncia le cause storiche e sociali che hanno spinto alla sua stesura e da 30 articoli che sanciscono e sviluppano due grandi aree dei diritti dell’individuo: quelli civili e politici da una parte, quelli economici, sociali e culturali dall’altra.

La giornata mondiale dei diritti umani è uno degli eventi più sentiti dal quartier generale delle Nazioni Unite in cui si tengono conferenze di alto profilo politico nonché eventi culturali come concerti o mostre.

È proprio durante questa occasione che vengono conferiti due importanti riconoscimenti internazionali: il premio delle Nazioni Unite per i diritti umani, assegnato a New York, e il premio Nobel per la pace, assegnato ad Oslo.

Innumerevoli altre organizzazioni scelgono questa giornata per celebrare eventi significativi.

Fonti:

avvenire.it

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/giornata-mondiale-dei-diritti-umani-vita-e-accoglienza-al-centro

corriere.it

http://www.corriere.it/speciali/diritti_umani/index.shtml

huffingpost.com

http://www.huffingtonpost.it/antonella-napoli/ha-senso-celebrare-la-dichiarazione-universale-dei-diritti-delluomo-quando-il-diritto-alla-vita-e-negato-in-mezzo-mondo_b_4377725.html?utm_hp_ref=it-giornata-mondiale-dei-diritti-umani