Giornata internazionale del tè, il semplice piacere della giornata

La tradizione inglese del tè pomeridiano ha radici lontane. Si pensa infatti che sia una consuetudine istituita con la settima duchessa di Bedford nel 19° secolo come una pausa spezza-fame da gustare in camera da letto tra le 4 e le 5 del pomeriggio. Oggi è un rito assolutamente in voga che ha oltrepassato la dimensione privata e invaso quella pubblica e può rappresentare un motivo di spensieratezza per ritagliarsi un po’ di tempo per sé gustando il proprio tè preferito.

Seduti alla scrivania, ad un tavolino di un bar insieme agli amici oppure su un comodo divano di casa via libera a tazze colorate, teiere bollenti e golosi biscotti. In occasione della Giornata Internazionale del Tè, il 15 dicembre, non bisogna dimenticare alcuni suggerimenti per una preparazione assolutamente perfetta, degna di un Lord Inglese.

  • È importante scegliere una buona acqua oligominerale: non gasata, non troppo dura e con poco cloro per non alterare il gusto del tè
  • Bisogna scaldare l’acqua fino alla temperatura di 90° C circa
  • E’ utile scaldare preventivamente la teiera riempendola con dell’acqua bollente che andrà poi tolta una volta che la teiera sarà diventata tiepida
  • Riempire quindi la teiera con acqua bollente e lasciare il tè in infusione per qualche minuto. Per le quantità da usare generalmente se il tè è sfuso si usa un cucchiaino colmo per ogni tazza, mentre se è in bustina si utilizza una bustina per tazza
  • Togliere il tè sfuso o la bustina dalla teiera e versare nelle tazze aggiungendo latte, zucchero, miele o limone a piacere.

Consilia Saper Scegliere propone diverse varianti di tè, in comode bustine salva aroma, con differenti intensità per assecondare i vari gusti: Tè Classico, Tè Deteinato, Tè Verde, English Breakfast Tea ed Early Grey Tea.