IL 2018 HA SEGNATO UN DECISO AUMENTO DELLE VENDITE DEI PRODOTTI CONSILIA

MILANO – Nel periodo gennaio – novembre 2018 le vendite dei prodotti a marchio Consilia sono aumentate del +11,8% contro un trend nazionale pari a +3,1%. Analizzando nel dettaglio l’andamento delle vendite nelle diverse tipologie emerge che l’incremento maggiore si è avuto nel pet care dove il trend ha fatto registrare +19,1%, seguito dalle bevande +16,5%, dall’ortofrutta +13,7% e dalla drogheria alimentare pari a +13,5%. Gli altri aumenti si sono avuti: fresco +10,8%, Cura persona +10,0%; cura casa 7,3% e freddo 6,9%. L’andamento rilevato negli undici medi del 2018 conferma anche il dato relativo al solo mese di novembre che è stato caratterizzato da un trend di crescita delle vendite dei prodotti a marchio Consilia pari a +8,4%. I dati emergono dall’analisi periodica condotta dalla La Business Intelligence istituita all’interno del Consorzio SUN – Supermercati Uniti Nazionali che associa Italmark, Gruppo Gabrielli, Alfi (Gulliver), Cadoro e Gros Gruppo Romano Supermercati che ha analizzato l’andamento del trend delle vendite sulla base dei dati di Iri. Analizzando il quadro di riferimento rilevato da Nielsen emerge che a “novembre l’inflazione rallenta al +0,9%. Al netto di una variazione del -0,7% del mix del carrello della spesa, la variazione positiva dei prezzi risulta pari al +0,2%. La percentuale di vendite in promozione a Novembre è stata pari al 28,4%, in crescita di +0,3 p.ti rispetto all’anno precedente, confermando la variazione positiva del mese di Ottobre. Nell’ultimo mese la Marca del Distributore ha consolidato la sua significativa crescita (+3,6%) rispetto all’anno precedente, raggiungendo una quota pari al 19,5%”. “La significativa crescita del marchio Consilia – ha detto Stefano Rango direttore generale del consorzio SUN – è per noi molto importante ed evidenzia la validità delle strategie attuate per consolidare e qualificare il brand con riscontri estremamente positivi tra i consumatori. Tra le iniziative che abbiamo intrapreso figura anche la partecipazione a Marca considerata la fiera più importante del nostro settore”.