Il 21 marzo è considerato comunemente il primo giorno di primavera, o meglio, l’equinozio di primavera cioè il momento in cui il numero di ore diurne luce) è uguale al numero di ore notturne (buio). In realtà, a causa di una discrepanza fra il calendario e i cicli solari reali, la data dell’equinozio non è sempre la stessa: quest’anno, per esempio, cade un giorno prima, cioè il 20 marzo. Il 21 marzo, però, non è solo il primo giorno di primavera ma anche la Giornata Mondiale del...

L’8 marzo è la Festa della donna, o più precisamente la Giornata internazionale della donna. È una ricorrenza nata per ricordare tanto le conquiste politiche e sociali delle donne quanto le discriminazioni e le violenze che subiscono ancora oggi nel mondo. La celebrazione è nota a tutti ma solo in pochi conoscono le sue vere origini. La credenza che si celebri la festa della donna perché l’8 marzo sarebbero morte centinaia di operaie durante l’incendio di una fabbrica di Cottons a ...

La Giornata delle Malattie Rare, celebrata l’ultimo giorno del mese di febbraio, è una campagna internazionale di sensibilizzazione. Nasce nel 2008 grazie all’iniziativa di Eurordis (European Organization for Rare Disease) e oggi è diventata il più importante appuntamento nel mondo per i malati rari, i loro familiari e i professionisti del settore socio sanitario e della ricerca. L’evento vede la partecipazione di 85 paesi in tutto il mondo e in Italia è coordinata da UNIAMO Federazion...

Festa del gatto. La Festa Nazionale del Gatto si celebra il 17 febbraio ed è nata nel 1990 quando la giornalista Claudia Angeletti, appassionata di gatti, propose un referendum tra i lettori della rivista "Tuttogatto" per stabilire il giorno da dedicare a questi animali. La proposta vincitrice fu quella della signora Oriella Del Col che motivò la sua idea svelando i diversi significati nascosti dietro la sua proposta. Febbraio è il mese dell'Acquario, il segno zodiacale associato agli s...

San Valentino? Pensi che sia l’ennesima ricorrenza commerciale, un po’ finta, importata dagli Stati Uniti? Non è così, mio caro. La festa di San Valentino, infatti, ha origine in epoca romana con i riti pagani dei lupercalia, celebrati il 14 e il 15 febbraio, fino al 496 d.C. quando Papa Gelasio considerandoli licenziosi li annullò decretando che venisse seguito il culto di San Valentino. San Valentino, era un vescovo romano che dedicò la vita alla comunità cristiana e viene consi...

Il carnevale ha origini in festività molto antiche, addirittura greche e romane, durante le quali si assisteva a un temporaneo scioglimento dagli obblighi sociali e dalle gerarchie che lasciava il posto al rovesciamento dell'ordine, allo scherzo e anche alla dissolutezza. Il ritorno alla norma rappresentava quindi un rinnovamento simbolico. Oggi i festeggiamenti del carnevale, tipici dei Paesi cattolici, si svolgono spesso in pubbliche parate dominate da elementi giocosi e fantasiosi, l'elem...

Nel suo significato etimologico (dal greco) ‘fiore’ significa gonfiare, trabocco. I fiori annunciano la fine della stagione di una natura a riposo e annunciano quella della rinascita e della vitalità della natura, la Primavera. I fiori ci attirano a sé e incuriosiscono per la loro bellezza di forme, i colori decisi e i profumi più intensi. Non a caso nella storia i fiori sono stati utilizzati come omaggio d’amore e d’amicizia, come adorno durante importanti riti della vita. Proprio pe...

Sempre più spesso si parla di corretta alimentazione: mangiare in modo equilibrato, infatti, aiuta a mantenerci in salute. Inoltre, alcuni alimenti non svolgono solo una funzione di prevenzione, ma anche di cura, rafforzando il sistema immunitario e fornendo all’organismo le vitamine e i sali minerali necessari a contrastare raffreddore e influenza. Ecco i principali antidoti naturali ai più diffusi malanni invernali. Gli agrumi: Gli agrumi contengono vitamina C, componente fondamental...

Con l’anno nuovo non arrivano solo i buoni propositi, ma anche i tanto attesi saldi invernali. Dopo le corse per i regali di Natale, possiamo finalmente rilassarci, tirare un sospiro di sollievo e dedicarci di nuovo ai nostri amati guardaroba. Eh sì, perché c’è sempre un buon motivo per comprare qualcosa di nuovo: quest’inverno è più freddo del precedente, il cappotto che abbiamo comprato appena un anno fa non è più alla moda, guanti e cappello sono misteriosamente scomparsi durant...

Le allergie alimentari colpiscono sempre più persone, soprattutto nei paesi industrializzati. Solo in Italia il 3% degli adulti presenta sintomi allergici, ma sono soprattutto i bambini a soffrirne: il 7%, circa 600 mila soggetti1. La ricetta per invertire questa tendenza esiste ed è stata trovata da un gruppo di allergologi canadesi2. Secondo i ricercatori dell’Università di Manitoba basta introdurre nella dieta tutti i cibi, fin dai primi mesi di vita del bambino, quando si sviluppa...