I suggerimenti di Consilia per la Giornata Mondiale per la pulizia delle mani Quante volte ci capita, durante la giornata, di compiere piccole azioni che ci garantiscono protezione in tutto ciò che facciamo? Allacciarsi la cintura di sicurezza in auto, indossare il casco in moto, chiudere a chiave la porta di casa sono gesti tanto semplici quanto essenziali, come lavarsi le mani. Proprio per sottolineare l’importanza di questo “piccolo” ma “grande “gesto” viene celebrata il 05 ma...

Le giornate sono ormai un susseguirsi di impegni: la colazione da preparare, i bimbi da accompagnare a scuola, la riunione di lavoro che non ammette ritardi e l’impresa titanica di portare a termine le mille faccende di casa. Con l’arrivo della primavera è anche tempo di cambiamenti: rinfrescare l’ambiente, il fatidico cambio armadio, la pulizia dei vetri e sgrassare la cucina. Per non perdersi nulla è importante impostare uno schema delle pulizie suddiviso per stanza e attività. Si pa...

Il 21 marzo è considerato comunemente il primo giorno di primavera, o meglio, l’equinozio di primavera cioè il momento in cui il numero di ore diurne luce) è uguale al numero di ore notturne (buio). In realtà, a causa di una discrepanza fra il calendario e i cicli solari reali, la data dell’equinozio non è sempre la stessa: quest’anno, per esempio, cade un giorno prima, cioè il 20 marzo. Il 21 marzo, però, non è solo il primo giorno di primavera ma anche la Giornata Mondiale del...

Nel suo significato etimologico (dal greco) ‘fiore’ significa gonfiare, trabocco. I fiori annunciano la fine della stagione di una natura a riposo e annunciano quella della rinascita e della vitalità della natura, la Primavera. I fiori ci attirano a sé e incuriosiscono per la loro bellezza di forme, i colori decisi e i profumi più intensi. Non a caso nella storia i fiori sono stati utilizzati come omaggio d’amore e d’amicizia, come adorno durante importanti riti della vita. Proprio pe...

Sabato è la loro Festa. Oltre ai nostri migliori auguri vogliamo condividere con tutti i papà italiani anche i risultati di una ricerca a loro dedicata svolta da Privalia*. Innanzitutto, sembra proprio che i papà siano più permissivi delle mamme. Si arrendono più facilmente alle richieste di regali, concedono più tempo per guardare i cartoni animati e per ritardare il momento di andare a nanna. Ma in fondo è una vecchia storia. Da sempre è la mamma che detta le regole e spetta al g...

Ci sono cibi che ci prendono per la gola, altri che ci fanno battere più forte il cuore. Sono quegli alimenti che aiutano la circolazione sanguigna e mantengono sano il sistema cardiovascolare. I frutti di bosco, per esempio, contengono i flavonoidi, sostanze responsabili della dilatazione delle arterie. O le lenticchie rosse, il cui composto molecolare chiamato ATP è utile al funzionamento di tutti i muscoli, cuore compreso. Magari non è l’ideale se abbiamo in programma un appuntamen...

Bere ci mette di buon umore. E non stiamo parlando del vino, ma di pura e semplice acqua. Lo afferma uno studio* pubblicato sulla rivista scientifica Appetite, condotto da un team di ricercatori americani e francesi nel 2015, che hanno osservato i consumi di cibi e bevande assunti in cinque giorni da un campione di 120 donne in buona salute. Tra le donne coinvolte, quelle che bevevano acqua in maggiore quantità avevano una riduzione degli stati d’animo legati a tensione, confusione e de...

Alcune abitudini alimentari, soprattutto quelle legate al consumo di prodotti biologici, sono veri e propri elisir di lunga vita. Lo rivela uno studio svolto dal giornalista del New York Times, Dan Buettner, in collaborazione con il National Geographic, che ha messo in evidenza alcune “regole” nutritive seguite dagli ultracentenari del Pianeta. La prima di queste è che il 95% di quello che mangi deve essere di origine vegetale. Ortaggi, cereali integrali e legumi sono le pietanze princip...

Manca poco al più temuto appuntamento con bikini e bermuda. Come ogni anno, di questi tempi, milioni di italiani decidono di correre ai ripari con una dieta last minute per farsi trovare preparati all’esame più difficile dell’estate: la fatidica prova costume. E così, se fino a qualche mese fa potevamo fare ancora finta di niente, adesso è arrivato il momento di affrontare il grande nemico: lo specchio. Secondo un recente sondaggio, quasi metà degli italiani ha già deciso di recu...

C’è un giorno dell’anno in cui il sole, poco dopo mezzogiorno, raggiunge il punto più alto sull’orizzonte e sembra prendersi una breve pausa, quasi fermarsi, prima di ricominciare a scendere. È il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, dal latino “sol”, sole, e “sistere”, fermare, appunto. Il giorno più lungo dell’anno, quello che dà inizio all’estate e in cui la nostra stella si prende un po’ di tempo in più per brillare in tutto il suo splendore. Un giorno ...