La vita riparte da un dono, con la colletta alimentare

18 Lug 2017

La giornata dalla colletta alimentare è l’evento di solidarietà più partecipato in Italia negli ultimi vent’anni.

La colletta alimentare consiste nella raccolta di alimenti a lunga conservazione fuori dai supermercati, operata da volontari ogni anno.

La giornata ha l’obiettivo di essere un’occasione di sensibilizzazione per la società civile sul tema della povertà alimentare e ha il pregio di essere un gesto concreto: fare la spesa pensando anche a chi non può permetterselo. La colletta viene poi consegnata a strutture caritative del territorio italiano dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus.

La fondazione banco alimentare Onlus è nata nel 1989 e da allora la colletta alimentare è possibile grazie a 1.700 volontari che coordinati dal personale della Onlus, rendono possibile questa missione.

I numeri del 2016 sono esplicativi del portato sociale dell’iniziativa: sono stati raccolti 8.500 tonnellate di alimenti in 12.000 punti vendita. Il tutto è stato gestito da 140.000 volontari e sono stati oltre cinque milioni gli italiani che hanno donato cibo.

La missione della fondazione banco alimentare non è soltanto quella di organizzare la colletta alimentare ma ha un programma più ampio, in generale promuove politiche a favore della lotta allo spreco alimentare, sia per una questione sociale che ambientale, collaborando con istituzioni nazionali e dell’Unione Europea.

 

Fonti:

http://www.bancoalimentare.it/it

http://www.lastampa.it/2016/11/25/societa/torna-la-giornata-nazionale-della-colletta-alimentare-per-aiutare-oltre-milioni-di-persone-I1yxVWvfWf2r6oCroHmMmL/pagina.html