Giornata Mondiale dell'Acqua

Giornata Mondiale dell'Acqua
26 Mar 2018

Il 22 marzo si celebra il World Water Day, in italiano “Giornata Mondiale dell’Acqua”. La ricorrenza è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 a seguito della conferenza di Rio.

In questa occasione, gli Stati che siedono all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite si impegnano a promuovere, nei rispettivi paesi, attività concrete legate alla promozione, al rispetto e alla tutela dell’acqua.

Dal 2005 anche una serie di Organizzazioni Non Governative hanno colto l’occasione per sensibilizzare il pubblico sulla questione acqua che, nella nostra era, è critica e necessita di uno sguardo attento.

Nel 1996 nasce il World Water Council, un organismo non governativo internazionale che funge da piattaforma per organismi internazionali e specialisti nel settore dell’acqua. Dall’anno successivo, ogni tre anni, convoca un World Water Forum (Forum sull’acqua) per raccogliere contributi e stimolare dibattiti sugli attuali problemi, locali e non, che non possono essere risolti senza un accordo che preveda obiettivi e strategie a livello globale. Bastano pochi dati per farci capire quanto sia importante questa iniziativa: nel mondo, più di 663 milioni di persone non hanno acqua potabile in casa e 2,4 miliardi non hanno accesso a servizi igienico-sanitari adeguati.

Ogni anno la Giornata mondiale dell’Acqua affronta un tema differente, quest’anno è “Nature for Water” (Natura per l’Acqua). La proposta è quella di usare le soluzioni che si trovano in natura per ridurre le inondazioni, la siccità e l'inquinamento delle acque che, sempre più frequentemente, riducono la disponibilità di acqua dolce di cui abbiamo bisogno per sopravvivere.

 

Fonti

earthdayitalia.org

http://www.earthdayitalia.org/CELEBRAZIONI/Giornata-Mondiale-dell-Acqua

contrattoacqua.it

https://contrattoacqua.it/campagne/campagne-cicma/giornata-mondiale-dell-acqua/2018-la-natura-per-l-acqua/

iodonna.it

http://www.iodonna.it/attualita/appuntamenti-ed-eventi/2017/03/22/giornata-mondiale-dellacqua-2017-perche-esiste-storia-curiosita-e-una-mostra/